Immagine

Il muro

Le ferite del nostro passato sono come mattoni di un muro che erigiamo a nostra protezione fra noi e gli altri.

 

Se normalmente lo manteniamo, perché  ci fa sentire al sicuro dal ricevere nuove ferite, piano piano diventa però una gabbia entro la quale siamo prigionieri delle nostre paure, dei nostri pensieri e delle nostre modalità.

Accade però che nella vita incontriamo persone con le quali scegliamo di entrare in relazione e allora non solo il muro diventa ingombrante, ma si manifesta proprio l'occasione per smantellarlo con l'aiuto di quella persona.

Questa operazione di evoluzione e crescita personale va però gestita con consapevolezza, togliendo mattone dopo mattone considerandolo per ciò che relamente è: il prodotto di una esperienza del nostro passato alla quale abbiamo reagito adottando una strategia di difesa e sopravvivenza.

Spesso, però, l'enfasi di liberarsi di tali zavorre, ci porta a colpire dissennatamente quel muro, con colpi potenti che hanno l'energia della rabbia e lo rompono e fanno crollare, ma addosso alla'ltra persona ...

Fuor di metafora (spero che mi sia venuta bene) è importante essere consapevoli all'interno di una relazione di quanto sta accadendo nel momento in cui ci permettiamo di portare a galla e lasciar andare vecchie ferite e vecchi schemi, magari proprio razie alla "collaborazione" di quella persona che è in quel momento nella nostra vita, resistendo all'ingannevole tentazione di attribuirne il carico di sofferenza al momento presente, riversando, appunto, tutto il nostro passato sul nostro partner.

E' purtroppo un comportamento comune e spontaneo che tuttavia deteriora e ppesantisce la relazione, ma, soprattutto, non ci aiuta a cogliere veramente il senso di "liberazione" di quanto sta accadendo e rischia, invece, di aggiungere un altro mattone al nostro muro.

Ancora più semplice: cerchiamo di riconoscere e distinguere le ferite ed il dolore che ci portiamo dietro dal nostro passato da quanto sta invece accadendo nel momento presente, senza coprire il nostro attuale partner della "malta" del nostro passato!